Il 76% delle aziende è favorevole a sostenere un’organizzazione sociale perché crede che questo contribuisca a migliorare le relazioni con la comunità.

(fonte: Indagine Università Bocconi-Confindustria, 2003)

L’82% degli italiani crede che le imprese debbano partecipare alla risoluzione dei problemi sociali e l’88% dichiara che l’impegno dell’impresa nel sociale accresce la fiducia dei suoi dipendenti.

(fonte: Ipsos Explorer – Sodalitas, 2003)

Sostenere un progetto sociale è un nuovo modo di fare impresa, un nuova forma di investimento che dimostra la consapevolezza, da parte delle aziende, della necessità di avere un atteggiamento più attento nei confronti di chi ha bisogno. E’ ormai dimostrato che le aziende che contribuiscono ad attività di carattere sociale beneficiano di un grande ritorno di immagine con la conseguente maggiore e migliore visibilità sul mercato di riferimento.

PERCHE’ COLLABORARE CON NOI

  • Siamo una realtà piccola ma ben radicata sul territorio (Milano e Provincia, provincie limitrofe)
  • Garantiamo trasparenza nella raccolta e nella gestione dei fondi, grazie al contatto diretto in loco dei padri missionari.

 

COME COLLABORARE

La collaborazione con Amici per la Vita può assumere varie forme:

  • Finanziare la copertura dei costi di gestione del progetto presentato o di altri singoli progetti
  • Finanziare continuativamente l’associazione, per progetti di medio/lungo termine
  • Sponsorizzare gli eventi/azioni di comunicazione e raccolta fondi organizzati
  • Sponsorizzare una manifestazione connessa ad un progetto
  • Donare beni e servizi per la nostra attività istituzionale
  • Donare “spazi” media per promuovere le nostre campagne
  • Destinare il budget dei regali di Natale ad un progetto specifico
  • Coinvolgere i dipendenti con un’operazione di payroll giving, ovvero una donazione regolare attraverso una detrazione dalla propria busta paga
  • Coinvolgere i clienti e i fornitori nelle nostre campagne e nei nostri progetti.

L’azienda può decidere di sostenere in toto o in parte il progetto, legando la donazione ad un evento, ad
un’attività di comunicazione esterna o di co-marketing. Possiamo studiare insieme l’iniziativa più adatta
alle esigenze aziendali ed avviare una collaborazione.

I vantaggi per l’azienda

  • Migliorare la reputazione del marchio e il prestigio dell’azienda, legando la vostra attività ad una
    causa sociale di alto valore.
  • Migliorare le relazioni con i clienti, con istituzioni e comunità locali.
  • Accrescere lo spirito di coesione tra i dipendenti e il loro senso di appartenenza all’azienda.
  • Sviluppare una cultura della solidarietà (all’interno dell’impresa e del contesto sociale).
  • Usufruire delle agevolazioni fiscali.

AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE IMPRESE

Le imprese possono dedurre le donazioni alle onlus scegliendo tra due opzioni:

  1. In base alla normativa del D.P.R. 917/86: è possibile dedurre le donazioni per un importo non superiore a 2.065,83 euro o nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato.
  2. In base al D.L. n.35/2005: si può dedurre dal proprio reddito le donazioni, in denaro ed in natura, fatte per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.

Per poter godere delle agevolazioni fiscali è sufficiente conservare la ricevuta, postale o bancaria della
donazione. Per le donazioni tramite domiciliazione bancaria/postale, carta di credito, bonifico e assegno
l’estratto conto ha valore di ricevuta.